Musei, Complesso museale Santa Maria del Popolo, location per eventi a Roma





La chiesa di Santa Maria del Popolo è uno degli edifici più significativi del Rinascimento romano, non solo per i suoi caratteri architettonici, ma anche per i dipinti e le sculture che custodisce. La chiesa sorse da una piccola cappella costruita per volontà di papa Pasquale II a spese del popolo romano (da cui il nome) sulle tombe dei Domizi. Probabilmente fu edificata come ringraziamento per la conquista di Gerusalemme, alla conclusione della prima Crociata. Riedificata nel Quattrocento all'epoca di papa Sisto IV, fu modificata nel Seicento ed è legata ai nomi di Bramante, Sansovino, Pinturicchio, Mino Da Fiesole, Raffaello, Bernini e Caravaggio. Di quest'ultimo sono presenti La Conversione di San Paolo e la Crocifissione di San Pietro, che insieme all'Assunta di Annibale Carracci ornano la cappella Cerasi, posta a sinistra dell'altare maggiore.